psicologia & benessere

ALIMENTAZIONE NATURALE
La salute vien mangiando

ATTENZIONE: il laboratorio viene proposto in modalità online

Presso: sede Unitre, via Castellani, 3
Docente: sig.ra Rosanna Pilia
Calendario: PRIMO LIVELLO: 15 incontri giovedì’ 09.00/10.30 – TERZO LIVELLO: 15 incontri giovedì10.30/12.00 dal 18 novembre 2021

PRIMO LIVELLO – Sappiamo tutti che lo stress, la fretta, il fast food ci stanno portando ad una epidemia di obesità ed una serie di problemi di salute come diabete, pressione alta, malattie cardiache e patologie degenerative. Alcune persone manifestano problemi apparentemente slegati dall’alimentazione, come mal di testa, gonfiori, eczemi, allergie, intolleranze, problemi digestivi. Siamo diventati grandi consumatori di cibi pronti industriali, ricchi di grassi saturi, sodio in eccesso, coloranti, conservanti, ma poveri in vitamine e sali minerali. Questi alimenti peggiorano l’umore, la memoria e la nostra abilità di pensare chiaramente. Il cibo influenza quindi il fisico e le emozioni; molte persone non hanno le informazioni giuste per saper scegliere, saper cucinare e saper abbinare i cibi, sfruttando le qualità intrinseche degli alimenti, anche di quelli nuovi o poco conosciuti o non utilizzati perchè non sappiamo come mangiarli! Il corso BASE nasce con questo preciso scopo, per informare, in modo chiaro e diretto, sui più comuni errori e per indicare come cambiare rotta, affinché mangiare resti un piacere che va ad incidere positivamente sulla salute. Un corso teorico e pratico, ricco di informazioni e consigli, per stare bene imparando a mangiare meglio, articolato su una quindicina di lezioni settimanali da un’ora e mezzo, al termine del quale ogni allievo sarà in grado di capire quale è l’alimentazione più adeguata a lui, quali sono i cibi che gli fanno male e quali quelli da incrementare, come perdere peso o sgonfiare, depurarsi, etc.
TERZO LIVELLO (approfondimenti su patologie) – corso teorico e pratico, aperto esclusivamente a chi ha già seguito il corso Base e il secondo livello, in cui verranno approfonditi argomenti relativi alle più importanti malattie del nostro secolo (come pressione alta, malattie cardiache, problematiche di colesterolo e trigliceridi, malattie degenerative come cancro e tumori, etc.). Spenderemo un po’ di tempo per parlare del male oscuro, la depressione o le cadute energetiche e di umore. Affronteremo di volta in volta il miglior modo di alimentarsi, conosceremo nuovi integratori efficaci usati in queste patologie (come i funghi medicinali) in affiancamento alle terapie tradizionali farmacologiche. Affronteremo l’alimentazione legata ai gruppi sanguigni. Dedicheremo uno spazio alle patologie gastrointestinali (gastrite, reflusso), al fegato (steatosi, epatite), con suggerimenti naturopatici e ricette. Ci sarà uno spazio dedicato ai disturbi della prostata e alle disfunzioni erettili, e molto altro ancora, il tutto nell’ottica della prevenzione e sostegno secondo i dettami della alimentazione biointegrata, applicata alla medicina funzionale e Naturopatia.

PSICOLOGIA DELL’ARTE: DAL PROCESSO CREATIVO ALLA COMUNICAZIONE INCONSCIA. GLI ARTISTI E L’INCONTRO TRA ARTE E PENSIERO

Presso: sede Unitre, via Castellani, 3
Docente: dott.ssa Mariangela Ciceri
Calendario: 8 incontri giovedì 16.30/18.00 dal 15 ottobre al 3 dicembre 2021

Arnheim sostiene che “la psicologia e le arti hanno questo in comune: che tanto la prima quanto le seconde coprono l’intero ambito della mente umana”. Considerando che le abilità artistiche nascono dall’uomo è naturale considerarle uno strumento-mezzo alternativo di comunicazione ed espressione di Sé e del contesto. Il laboratorio si propone di offrire una chiave alternativa di osservazione e interpretazione di alcune opere famose, avvalendosi dei contributi teorici dati, dalla psicanalisi e dalla psicologia della Gestalt.

LA PSICOLOGIA, LA PSICANALISI, I SUOI MAESTRI E I RAPPORTI UMANI

Presso: sede Unitre, via Castellani, 3
Docente: dott.ssa Mariangela Ciceri
Calendario: 8 incontri giovedì 16.30/18.00 dal 13 gennaio al 3 marzo 2022

La Psicologia è la scienza che studia la mente, il pensiero, le emozioni, i comportamenti, le dinamiche consce e inconsce, al fine di individuare sofferenza e il disagio emotivo, e favorire il benessere psico-fisico. Ma chi sono le persone che hanno fatto la storia della psicologia? In che modo le loro scoperte ci hanno permesso di comprendere meglio ciò che siamo, come agiamo e perchéé lo facciamo? Il laboratorio consentirà ai partecipanti di conoscere alcuni autori attraverso il loro pensiero, le loro teorie, i loro studi. Parleremo di Freud di meccanismi consci e inconsci. Di Jung e di archetipi. Di Adler e del complesso di inferioritàà. Di Cattell e di tratti di personalità. Di Winnicott e Bowlby e di come il loro contributo abbia cambiato il rapporto tra madre e bambino. Di Erikson e di fiducia, autonomia, vergogna. Ci confronteremo sui modelli teorici presi in esame e su come essi abbiano modificato cultura, educazione, relazioni e comunicazioni aiutandoci a comprenderci e a comprendere dinamiche, copioni e condotte.

MI PIEGO MA NON MI SPEZZO: CORSO INTENSIVO DI RESILIENZA PSICOLOGICA
Come usare le difficoltà come strumento per adattarsi ad ogni evenienza con atteggiamento positivo e a prova di resilienza

Presso: Ass.ne DLF, V.le Brigata Ravenna, 8
Docente: dott.ssa Susanna Balossino
Calendario: 10 incontri martedì 9.00/10.30 o 10.30/12.00 dal 16 novembre 2021 oppure mercoledì 9.00/10.30 o 10.30/12.00 dal 17 novembre 2021

Il laboratorio (in calendario già lo scorso a.a. ma non svoltosi causa emergenza COVID-19) è dedicato a tutti coloro che vogliono reagire meglio alle situazioni della vita, modificare i comportamenti dannosi, valorizzare le proprie capacità nelle vicende personali e relazionali, migliorare la propria autostima, modificare il proprio dialogo interiore, scardinare convinzioni negative, liberarsi dai condizionamenti e dalle interferenze degli altri sulla propria vita, trovare serenità e soddisfazione nel quotidiano. Il laboratorio intende proporre strumenti e facili tecniche per aumentare la fiducia in sé stessi, rafforzare il personale senso di autoefficacia, valorizzarsi e star meglio con gli altri. Perché ciascuno di noi è unico e insostituibile.

POSITIVA-MENTE: LA PSICOLOGIA DELL’OTTIMISMO, DELLA FIDUCIA E DELLA SPERANZA
Strumenti e strategie per gustare al meglio il negativo e gestire al meglio il negativo

Presso: Ass.ne DLF, V.le Brigata Ravenna, 8
Docente: dott.ssa Susanna Balossino
Calendario: 10 incontri martedì 9.00/10.30 o 10.30/12.00 dal 22 febbraio 2022 oppure mercoledì 9.00/10.30 o 10.30/12.00 dal 23 febbraio 2022

Il pericolo c’è ma non si vede. La paura c’è e si sente. Gli ultimi mesi hanno messo a dura prova il nostro equilibrio psicologico. L’emergenza COVID-19 ha avuto, sulla vita della maggior parte delle persone, un impatto che va al di là del contagio fisico e dell’emergenza sanitaria; un impatto che ha coinvolto anche il contagio emotivo e che ha colpito in modo forte le nostre sicurezze, le nostre abitudini, la nostra quotidianità, la nostra autonomia. La Psicologia Positiva ci fornisce gli strumenti utili per gustare al meglio il positivo e gestire altrettanto bene il negativo. Il Laboratorio intende proporre strumenti e facili tecniche per acquisire e/o rafforzare la personale disposizione psicologica all’ottimismo: chi tende a giudicare gli imprevisti come qualcosa di permanente, pervasivo e personale fa più fatica a riprendersi dalle difficoltà e dagli eventi avversi; al contrario, chi impara a considerare le negatività come temporanee, circoscritte e comuni ha maggiore facilità di ripresa nonché capacità di ripristinare un equilibrio psico-fisico stabile ed efficace, di ritrovare la serenità e di adattarsi al cambiamento.

IL CERVELLO IN MOVIMENTO: LA MEMORIA ED IL SUO ALLENAMENTO

Presso sede Unitre, via Castellani, 3
Docente: dott.ssa Roberta Paci
Calendario: corso base 7 incontri giovedì dalle 15.00/16.30 a partire dal 18 novembre 2021– corso intermedio 7 incontri giovedì 15.00/16.30 a partire dal 3 febbraio 2022

Corso base: vi sarà spazio, all’inizio del percorso, per una premessa teorica dedicata al funzionamento della memoria, alle sue basi biologiche, alle caratteristiche dell’invecchiamento, ai vari metodi per migliorarne le capacità a cui seguirà il programma focalizzato sui problemi più frequenti: ricordo di parole e figure, luoghi e percorsi, facce e nomi, ricordo di testi e, infine, ricordo di ciò che si dovrà fare nel corso della giornata e nel prossimo futuro.
Corso intermedio (fondamentale aver partecipato al corso base): grazie alle competenze acquisite sulla memoria ed i suoi processi, verrà creato uno spazio di consolidamento attraverso 7 lezioni sempre di un’ora e trenta minuti ciascuno. Gli ulteriori approfondimenti che verranno forniti saranno effettuati nell’ottica di potenziare le capacità acquisite al fine di consolidarle e attenuare le convinzioni, spesso errate, inerenti alla memoria e al suo funzionamento. Tale consolidamento ha come obiettivo principale il poter lasciare spazio ad esercizi e ai principi che li governano nella vita quotidiana. Verrà stimolato, infine, il confronto sulle osservazioni e le valutazioni all’interno del gruppo affinché stimolino la fiducia verso le capacità personali.