le materie umanistiche

LETTERATURA ITALIANA
Letteratura e cinema: esempi di transcodificazione dalla pagina alle immagini

Coord. prof. Gian Luigi Ferraris, presidente del Comitato Scientifico Unitre, saggista, presidente della Società Alessandrina di Italianistica

Il corso di quest’anno intende documentare esemplarmente, al di là di ogni astrazione teorica, alcuni dei vari modi anche tecnici e dei diversi esiti artistici della traduzione filmica di testi letterari, scelti per la loro indubbia notorietà e importanza.

CAPOLAVORI NEI SECOLI

Coord. prof.ssa Sylvia Martinotti, saggista, vicepresidente della Società Alessandrina di Italianistica, vicepresidente e direttrice responsabile della sezione culturale dell’Unitre di Alessandria

Il corso, come già nell’anno precedente, oltre ad approfondire o a far conoscere autori che hanno lasciato un segno importante nel paradigma letterario italiano, europeo e mondiale e che, nel tempo, sono entrati in zone d’ombra oppure vivono di rinnovata popolarità, continua rivolgendo, come negli anni precedenti, un’attenzione particolare al teatro, previlegiando quegli scrittori che si sono misurati sia in romanzi, sia in pagine teatrali che rientrano a buon diritto nell’ambito di capolavori.

ALTRI CIELI, ALTRE VOCI

Coord. prof.ssa Sylvia Martinotti

Mai come oggi si avverte urgente il bisogno di ascoltare le voci che provengono da paesi che oggi non ci sono più estranei e i cui scrittori fanno sentire, magari da tempo, la loro autorevole voce. Autori e poeti che hanno inciso profondamente sulla cultura mondiale e che aprono la possibilità di conoscere il mondo culturale di popoli solo fisicamente lontani da noi.

CULTURA CLASSICA
Il cuore antico del nostro presente


Coord. prof.ssa Maria Clotilde Bruno Ferraris, già ordinaria di latino e greco nei Licei, Società Alessandrina di Italianistica

Anche nel corso di quest’anno, obbediente allo slogan che ne caratterizza la natura, il significato e gli intenti, e di precipuo e distintivo valore culturale, le lezioni si collocano su un doppio versante, quello tematico e quello autoriale. I contenuti sono inoltre utilmente fruibili da studenti delle scuole superiori, la cui auspicata partecipazione è prevista dalla convenzione stipulata tra la nostra Unitre e i Licei cittadini.

STORIA CONTEMPORANEA
La Shoah conosciuta

Coord. prof. Agostino Pietrasanta, storico e già preside di Istituti dell’ordine classico

Un capitolo ancora poco conosciuto sullo sterminio degli Ebrei d’Europa riguarda la reazione degli Stati democratici e delle Chiese cristiane alle notizie che arrivavano dalla Germania e dai territori occupati dall’esercito tedesco, soprattutto dopo il 1942 e fino al 1945. L’ambiguità dei diversi comportamenti costituisce una grave reponsabilità morale che si va delineando sia pure con molte reticenze, grazie ad una storiografia meritevole di attenzione e riconoscimento e che, al di là dei risultati scientifici, si pone sul crinale di un’etica della denuncia di un’indifferenza colpevole. L’Occidente sceglie la convenienza militare e la strategia politica rispetto alla coerenza morale di fronte al massacro di un’etnia in nome della razza e nella logica del totalitarismo. Le quattro proposte dall’Anno Accademico 2018/19 toccheranno alcuni degli aspetti della succitata ambiguità morale e politica e cercheranno di fare luce su alcuni protagonisti di questa vicenda.

ARCHEOLOGIA

Coord. dott.ssa Anna Ferrari, già responsabile editoriale della casa editrice Utet, collaboratrice dell’Università di Torino e del Piemonte Orientale di Vercelli, studiosa di archeologia e mitologia classica

Il corso di Archeologia si propone di illustrare gli aspetti fondamentali della scultura greca antica attraverso l’esame di alcune statue famose, che nel corso dei secoli sono state oggetto di scoperte avventurose, ammirazione sconfinata e spesso anche interpretazioni fantasiose; attraverso i significati che ad esse sono stati attribuiti nel tempo è possibile farsi un’idea degli aspetti più importanti del rapporto della cultura occidentale con le sue origini greche.

ARCHEOLOGIA DELL’AMERICA PRECOLOMBIANA

Coord. dott.ssa Anna Ferrari

Questo corso partirà dalla scoperta delle civiltà del Nuovo Mondo, con l’affascinante storia delle credenze e delle leggende che fiorirono intorno ad esse; e proverà ad indagare un monumento di quelle civiltà spesso ritenuto misterioso, emblema di come certe convinzioni fantasiose e una certa forma di “fanta-archeologia” siano ancora ben radicate, nonostante tutto, nella nostra cultura.

INCONTRI A PALAZZO MONFERRATO
Racconti italiani dell’Ottocento e Novecento


Coord. prof. Gian Luigi Ferraris

Il favore incontrato lo scorso Anno Accademico, sia presso gli studenti dell’Unitre sia presso il pubblico alessandrino, da questo tipo di conferenze e l’ampiezza del materiale letterario a disposizione, comprendente testi di narrativa breve noti e meno noti, hanno suggerito di riproporne la formula.


FILOSOFIA

Coord. prof. Carlo Asiano, docente di Filosofia e Storia nei Licei

Proseguono gli incontri di filosofia dedicati al pensiero politico moderno, in cui saranno presentati alcuni autori che in epoche diverse hanno assunto posizioni critiche nei confronti della società e delle forme di governo del proprio tempo. I principali temi affrontati saranno; l’uguaglianza e la democrazia nel settecento; le contraddizioni della società capitalistica e il socialismo; la condizione umana, l’utopia e la contestazione nella società di massa.

STORIA DEL MONFERRATO

Coord. sig. Roberto Maestri, presidente del circolo culturale “I marchesi del Monferrato”

Le due conferenze di quest’anno esamineranno la prima la storia di Teodoro II Paleologo, divenuto marchese del Monferrato nel 1381; la seconda prende spunto dai legami tra gli Aleramici e la Sicilia, che risultano assai più complessi ed articolati rispetto a quanto potrebbe apparire ad una prima analisi superficiale.

EGITTOLOGIA

Coord. prof. Giacomo Cavillier, Egittologo, Direttore della Missione Archeologica Italiana a Luxor, Direttore del Centro Studi di Egittologia e Civiltà Copta “J.F.Champollion” di Genova, è capo di vari progetti di ricerca in Egitto e Mediterraneo; insegna Civiltà Egizia presso l’Università del Cairo e tiene corsi di Egittologia e di Archeologia Egizia presso la Biblioteca d’Alessandria d’Egitto. È autore di saggi e volumi di alto profilo scientifico e relatore in congressi internazionali di settore

I complessi piramidali dell’Antico Regno costituiscono elemento essenziale della Civiltà Egizia, nel quale confluiscono sapientemente magia, rito, mito, cosmogonia e storia. Mediante questi complessi funerari, il defunto, sia esso sovrano che comune mortale, può giungere all’immortalità ultraterrena e divenire parte integrante della società faraonica. Nel corso delle lezioni verranno letti passi dei testi delle piramidi e delle biografie delle mastabe al fine di introdurre i partecipanti nel contesto politico, sociale e rituale di una delle civiltà antiche più complesse e rilevanti della nostra storia.