le materie umanistiche

CAPOLAVORI NEI SECOLI

Coord. prof.ssa Sylvia Martinotti, saggista, vicepresidente della Società Alessandrina di Italianistica, vicepresidente e direttrice responsabile della sezione culturale dell’Unitre di Alessandria

Il corso di quest’anno, pur attenendosi alle linee ormai note e consuete degli anni precedenti, si occuperà anche di autori e di autrici che hanno segnato momenti fondamentali nella letteratura nazionale e mondiale sia nella prosa che nella poesia, senza trascurare l’attenzione al teatro di cui questi autori possono essere stati esponenti o in cui possono essersi misurati. Naturalmente, a scelta dei docenti che terranno le lezioni, l’attenzione potrà soffermarsi su scrittori di tutti i periodi, fino ad esponenti attuali.
Di seguito elenchiamo gli argomenti delle lezioni, nonchè il nome dei conferenzieri. La loro collocazione nelle date elencate sul calendario verrà decisa concordandola con le necessità di lavoro degli stessi conferenzieri e verrà comunicata alla ripresa delle attività nell’autunno.
Sylvia Martinotti – Considerazioni in margine a La scomparsa di Majorana di Leonardo Sciascia: “Pensi: la scienza… L’abbiamo combattuta tanto! E infine, che scruti la cellula, l’atomo, il cielo stellato; che ne carpisca qualche segreto; che divida, che faccia esplodere, che mandi l’uomo a passeggiare sulla luna: che fa se non moltiplicare lo spavento che Pascal sentiva di fronte all’universo?”
Graziella Bassi – Italo Svevo Senilità: la condizione dell’individuo nella tarda civiltà borghese.
Barbara Viscardi – Andrea Camilleri e il commissario Montalbano.
Barbara Viscardi – Alberto Arbasino: Fratelli d’Italia (1963) . (Ci occuperemo della prima edizione, quella che l’autore volle inserire nei Meridiani).
Angela Braggio – L’indifferenza, raccontata dal giovanissimo Alberto Moravia nel suo romanzo Gli indifferenti compie novant’anni e non li dimostra.
Donata Figarolo – David Grossman: “Scrivere mi fa bene. Anche quando scrivo cose tristi qualcosa in me si tranquillizza” e “A un cerbiatto somiglia il mio amore”. Qualche considerazione su “Qualcuno con cui correre”.

ALTRI CIELI, ALTRE VOCI

Coord. prof.ssa Sylvia Martinotti

Le pagine di autori sconosciuti, o per lungo tempo trascurati o colpevolmente dimenticati o, ancora, sottoposti a censure e ritardi nella pubblicazione dei loro scritti, oggi rivedono la luce portando a noi le loro voci e riservando sorprese per più attuali traduzioni e per l’apertura verso nuovi orizzonti che, specie in questo periodo storico, diventano o devono divenire consueti, invitandoci ad avvicinarci a nuove culture, a nuove consuetidini e a nuovi mondi.
Di seguito elenchiamo gli argomenti delle lezioni, nonché il nome dei conferenzieri. La loro collocazione nelle date elencate sul calendario verrà decisa concordandola con le necessità di lavoro degli stessi conferenzieri e verrà comunicata alla ripresa delle attività nell’autunno.
Donata Figarolo – Milan Kundera: Il valzer degli addii e L’insostenibile leggerezza dell’essere, due romanzi che dimostrano come tutto ciò che nella vita reputiamo leggero non tarda a rivelarci il suo peso.
Donata Figarolo – Heinrich Boll: chi era costui? Forse, se pensiamo ad Anna Shigula e a Margaretha von Trotta si apre per noi una porta su Opinioni di un clown e L’amaro caso di Katarina Blum.
Marco GrassanoParadiso di José Lezama Lima: un Carlo Emilio Gadda dei tropici.
Maria Angela BraggioLa ragazza con l’orecchino di perla di Tracy Chevalier: il vero senza nome del ritratto, il verosimile della storia di Griet.

LETTERATURA ITALIANA

Coord. prof. Gian Luigi Ferraris, presidente del Comitato Scientifico Unitre, saggista, presidente della Società Alessandrina di Italianistica , prof.ssa Maria Angela Braggio, Società Alessandrina di Italianistica

Il programma dei corsi di Letteratura Italiana dell’Anno Accademico 2020-21 (sette lezioni in cine-teatro Ambra + cinque incontri a Palazzo Monferrato, il tutto con il coordinamento del prof. Gian Luigi Ferraris, affiancato ora dalla prof.ssa Maria Angela Braggio, e con il supporto consultivo e operativo della prof.ssa Martinotti), verterà interamente su argomenti danteschi, con particolare riferimento alla Divina Commedia. In questo modo la nostra Unitre, anche stavolta in collaborazione con la Società Alessandrina di Italianistica, intende contribuire alle celebrazioni, in parte già in atto soprattutto a livello editoriale, del settecentenario, che cadrà nel prossimo anno, della morte del Sommo Poeta. Troverete gli argomenti specifici, per alcuni dei quali sono previsti supporti audiovisivi e iconografici, e i relativi docenti nel calendario delle conferenze. Si stanno anche attivando alcune iniziative di intesa, sempre nel medesimo orizzonte culturale, con altri Enti, Istituzioni e Associazioni (tra cui Comune di Alessandria, Università del Piemonte Orientale, Istituti scolastici superiori, ecc.) allo scopo di realizzare manifestazioni di più ampio respiro a livello pubblico. Resta fin da ora fissata la nostra partecipazione a titolo primario alla annuale Giornata Mondiale della Poesia Unesco, tradizionalmente celebrata nella data convenzionale e di forte valore simbolico, del 21 marzo, inizio della primavera. Verrà riproposto il titolo “Vecchie e nuove letture del canto di Paolo e Francesca (inf. V), della conferenza che lo scorso Anno Accademico non si è potuta tenere per la chiusura imposta dalla normativa a contrasto della pandemia.

CULTURA CLASSICA
Il cuore antico del nostro presente


Coord. prof.ssa Maria Clotilde Bruno Ferraris, già ordinaria di latino e greco nei Licei, Associazione Italiana di Cultura Classica

Il corso di quest’anno verterà su autori e temi rilevanti della civiltà greco-latina, scelti per significativi rapporti con interessi attuali.

STORIA CONTEMPORANEA

Coord. prof. Agostino Pietrasanta, storico e già preside di Istituti dell’ordine classico

Si ritiene opportuno riproporre con qualche variazione il programma non svolto, causa Covid-19, del precedente Anno Accademico. Dopo la trattazione della Shoah, verrà svolto per sommi capi un esame di alcuni degli eccidi e dei genocidi che hanno purtroppo funestato l’età contemporanea.

STORIA DEL MONFERRATO

Coord. dott. Pierluigi Piano, storico del Monferrato

Si ripropone questo seguito corso con la rappresentazione di importanti personaggi del Marchesato del Monferrato.

EGITTOLOGIA

Coord. prof. Giacomo Cavillier, Egittologo, Direttore della Missione Archeologica Italiana a Luxor, Direttore del Centro Studi di Egittologia e Civiltà Copta “J.F.Champollion” di Genova, è capo di vari progetti di ricerca in Egitto e Mediterraneo; insegna Civiltà Egizia presso l’Università del Cairo e tiene corsi di Egittologia e di Archeologia Egizia presso la Biblioteca d’Alessandria d’Egitto. È autore di saggi e volumi di alto profilo scientifico e relatore in congressi internazionali di settore

Nel regno di Anubi, aldilà e magia.

CULTURA RELIGIOSA

Coord. don Stefano Tessaglia, docente di Storia della Chiesa

Apocalisse: rivelazione della salvezza o castigo di Dio?